homepage...

 

   

 

 

- La Biofabbrica

 

 

 

 

 

 

 

 

 


GLI AUSILIARI BIOLOGICI E LA LOTTA BIOLOGICA

[indietro]
[
Aphytis melinus]   [Cryptolaemus montrouzieri]


Leptomastix dactylopii

 

 

 


Leptomastix dactylopii in fase di preparassitizzazione


Planococcus citri parassitizzato
Il Leptomastix dactylopii contro il Cotonello degli agrumi…

Il Leptomastix dactylopii un parassitoide endofago introdotto in Italia negli anni '50. Attualmente l'ausiliare pi utilizzato per il controllo del Planococcus citri.

Morfologia e biologia
L'insetto adulto misura circa 2-3 mm e presenta la livrea di colore giallo-marrone.
La femmina, di colore giallo miele, dotata di ovopositore.
Il maschio, dello stesso colore, leggermente pi piccolo.
La femmina ovidepone circa 60-80 uova a carico delle neanidi di terza et e delle femmine del cotonello.
All'interno del corpo dell'ospite l'uovo da origine ad una larva che si nutre a spese degli organi interni dell'ospite.
Dallo stadio di uovo a quello di adulto passano circa 15-20 giorni.
Nel nostro ambiente il Leptomastix dactylopii non capace di svernare e, pertanto, sono necessari dei lanci inoculativi stagionali.

Controllo del cotonello
I primi lanci di Leptomastix dactylopii vengono effettuati in coincidenza dei primi voli dei maschi di Cotonello, distribuendo uniformemente in 2-3 volte 800-1200 individui/Ha.

Il Leptomastix dactylopii viene commercializzato in contenitori di plastica da 100 individui.
Durante il trasporto i contenitori devono essere mantenuti ad una temperatura di circa 13C in contenitori di polistirolo refrigerati con ghiaccio sintetico.

 

 

SPATA srl